L’Associazione Amici Casa della carità ha deciso di celebrare i 50 anni di sacerdozio di don Virginio Colmegna. Non sarà il semplice festeggiamento di una ricorrenza simbolica, ma è l’opportunità di ricordarci quanto fatto soprattutto in questi ultimi 15 anni di cammino condiviso, i valori portati avanti, l’impegno per una solidarietà sempre accompagnata all’affermazione dei diritti e della dignità della persona. Elementi questi che hanno sempre caratterizzato la vita da prete di comunità di don Virginio.

Sabato 29 giugno, insieme alla Parrocchia Gesù a Nazareth del quartiere Adriano e alle associazioni del territorio che con noi hanno voluto questo momento, lo ringrazieremo anche per aver mantenuto in vita il sogno del cardinal Martini e per altri sogni che potranno realizzarsi negli anni a venire, a cominciare dal progetto “Abitiamo il futuro” di SON, l’associazione Speranza oltre noi, nata per regalare un futuro di serenità a famiglie attraversate dall’esperienza della disabilità.

Il programma prevede, dalle ore 18:00, la celebrazione della Messa presso la parrocchia di Gesù a Nazareth, in via Trasimeno 53, a Milano. A seguire vivremo un momento conviviale animato dalla presenza della Banda di Crescenzago.

Alle ore 20:30 avrà luogo il concerto-spettacolo nell’auditorium dell’oratorio (via Trasimeno 53, Milano) con l’esibizione di Sant’Ambroeus Juggy Band (country blues)
, Vacuous Vynils Live (pop rock), Sound Garage Blues Band (blues-rock). 
Durante la serata troveranno spazio gli allievi dell’Accademia sperimentale musicale di Casa della Carità (Giorgio e Davide) che si esibiranno con alcuni brani.

A proposito di questo 50esimo anniversario, Don Virginio ha diffuso una lettera, di cui riportiamo il testo:

“I MIEI PRIMi 50 ANNI”

Il prossimo 29 giugno ricorrono 50 anni dalla mia ordinazione sacerdotale. Per me è l’opportunità per una sosta di riflessione e di ringraziamento per i doni ricevuti e un’occasione per ritrovare motivazioni per il periodo di vita che mi è dato di percorrere ancora.

Il mio cammino di prete, in tutti questi 50 anni, è stato accompagnato da grandi amicizie, che sono quelle con cui ho condiviso tanto tempo di vita comunitaria e con coloro che impropriamente chiamiamo poveri e che Martini definiva “gli sprovveduti”: persone che sono parte della mia storia di vita.

Sento di dover esprimere una profonda riconoscenza per tutto quello che mi è stato dato, specie per il grande regalo che mi ha fatto il cardinal Martini e cioè questi 15 anni passati a condividere e a far crescere l’esperienza della Casa della carità.

Un’esperienza che mi ha portato in questo quartiere e permesso di conoscere la parrocchia a noi vicina di Gesù a Nazareth. Tra l’altro, proprio lì accanto, abbiamo seminato il germoglio di SON, l’associazione Speranza Oltre Noi, che riunisce famiglie a me care e accomunate dal desiderio di costruire un futuro carico di fiducia e relazioni per i propri figli.

Pertanto, di fronte alla proposta arrivata dalla parrocchia di Gesù a Nazareth, fatta insieme all’Associazione Amici Casa della carità e ad altre associazioni di quartiere, ho accettato di vivere un momento pubblico di celebrazione e festa nel pomeriggio di sabato 29 giugno.

Il giorno dopo, in Casa della carità, celebreremo come sempre l’Eucaristia della domenica. Un momento nel quale, a 50 anni dalla mia prima messa, desidero avere a fianco gli amici per un momento più intimo e spirituale. A seguire, per chi potrà restare, ci fermeremo in Casa della carità a condividere il pranzo e a trascorrere insieme il pomeriggio.

Don Virginio Colmegna

LA LOCANDINA DEL PROGRAMMA:

29 giugno_50anni_don Colmegna.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...