Un incontro pubblico su piazza virtuale per sollecitare un’inversione di rotta in tema di politiche della salute. E per ribadire che nove miliardi di euro previsti dalla bozza di PNRR presentata dal Governo in termini di risorse destinate al comparto sanitario sono scandalosamente insufficienti. È questo il senso dell’iniziativa “Salute al nuovo anno” promossa dall’associazione Prima la comunità, rete nazionale di oltre cento aderenti tra realtà pubbliche, del Terzo settore e singole personalità, costituita intorno all’idea di salute intesa come bene comune, DI CUI FA PARTE ANCHE LA NOSTRA ASSOCIAZIONE

L’evento potrà essere seguito:

Con “Salute al nuovo anno”, l’associazione Prima la comunità chiede:

• una rivoluzione culturale per un cambio di paradigma: dalla sanità alla salute;
• di aumentare gli investimenti in salute previsti dalla bozza di PNRR presentata dal Governo: 9 miliardi sono insufficienti;
• di fare interventi per la medicina territoriale e servizi di prossimità;
• di istituire le Case della comunità come luoghi di promozione della salute, di prevenzione e presa in cura della persona;
• di avviare l’utilizzo di nuovi strumenti come i budget di salute di comunità;
• di abbattere la logica delle prestazioni di mercato e della privatizzazione strisciante della sanità;
• di promuovere un lavoro comune tra le istituzioni del territorio: Comuni, Aziende sanitarie, scuola, lavoro, cultura, enti del Terzo settore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...