La nostra presidente, Maria Grazia Guida, ricorda Francesco Frigerio, recentemente scomparso. Francesco è stato per anni anima e motore di tante nostre esperienze, dalle Reti della carità, a SON, fino alla Casa della carità. Francesco era un socio della nostra associazione.

Caro Francesco,

eccoci qui.

In questi mesi di lotta alla tua malattia, mai ci saremmo attesi di arrivare qui, cosi presto. Ci hai abituati alla tua riservatezza, ma anche al tuo spirito di combattente che è consapevole della realtà e la affronta a testa alta, con fiducia, determinazione e, anche, un pizzico di autoironia.

Negli incontri e nelle comunicazioni, anche nei momenti più difficili, la tua presenza e la tua voglia di esserci e di testimoniare la tua caparbia resistenza a volte ci lasciava spiazzati, ma sempre vicini.

Sei arrivato nel cammino delle Reti della Carità, questa splendida esperienza di cammino nella Chiesa di Francesco e di amicizia, nove anni fa.

Ricordo quando ti presentasti alla Fraternità di Pian di Scò, nel cortile della comunità, con il tuo insolito scanzonato umorismo per scaricare una macchina di prodotti e materiale che il nostro provvidenziale Don Mauro ti aveva chiesto di consegnare alle amiche della Visitazione.

Ero lì in preparazione di un incontro e da subito, pur sulle tue, dichiarasti la tua provenienza milanese e la tua disponibilità a dare una mano. Da allora è iniziato un insieme di incontri e di riflessioni, di pensiero e di azione

Francesco Frigerio (a destra), con don Virginio Colmegna

Sei stato per i primi anni il ponte viaggiante tra Milano, la Casa della carità, l’associazione Amici Casa della carità e la casa di accoglienza di Don Mauro a Montevarchi e le Suore della fraternità della Visitazione di Pian di Scò.

Da bravi amici, ci si “divideva la provvidenza” che arrivava: lenzuola, asciugamani, coperte, vestiti, libri per i bambini. Tutto quello che le splendide volontarie del guardaroba, Angiolina e Liliana in primis, “tenevano da parte per la condivisione”.

Ricordo un pomeriggio dove arrivasti in Fondazione con la macchina già carica e ti scusasti con Angiolina perché potevi aggiungere solo uno scatolone. Poi ridendo mi confessasti che stavi andando, attrezzato di pentoloni e altro, a preparare un risotto alla milanese per gli ospiti e i giovani di Montevarchi…un cenacolo viaggiante.

Da allora ti incontravamo al seguito di don Mauro e dei suoi giovani nelle sedi più disparate, in giro per gli incontri delle Reti della carità. Poi ti sei fermato un pò di più in Associazione, condividendo i momenti di progettazione civica e sociopolitica nelle periferie, a difesa dei diritti degli ultimi, con un impegno importante sui temi della legalità.

Sei sempre stato presente nei momenti di riflessione, che ci hanno portato in giro in tutta Italia, tra le realtà delle Reti, a cominciare dalla Toscana, che era la tua seconda casa, ma anche Napoli, Bologna, Roma, Venezia. Sempre con l’intelligenza del dubbio e la sincerità del condividere un cammino, nella Chiesa di Papa Francesco, di cambiamento, di attenzione ai bisogni, di difesa dei diritti.

In queste “missioni” sono nate amicizie importanti. Le chiamavi, con il nostro Filippo, a volte complice Don Mauro, le Zingarate di due saggi, giovani nel profondo dello spirito.

Negli ultimi due anni, con grande spirito di servizio e immensa competenza, sei stato a fianco di Luciano e don Virginio per le valutazioni strategiche, nella nascita di SON la casa delle fragilità che sarà al centro delle Reti future.

Grazie Francesco per l’amicizia e il cammino condiviso. Ti immaginiamo salutarci, con sorriso ironico, mentre arrivi lassù con la tua immancabile giacca cerata di un giallo luminoso e solare.

Sentiamo che ci guarderai sempre con amicizia e contiamo su di te..

Buon ritorno al Padre.

Maria Grazia Guida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...