Amici Casa della carità collabora da più di due anni con la Casa della cultura, ente di cui Salvatore Veca era presidente, nella realizzazione dell’iniziativa “Con uno sguardo umano“.

Abbiamo affidato a Silvano Ambrosetti, del Direttivo della nostra associazione, il ricordo di Salvatore Veca, scomparso nella notte tra il 6 e il 7 ottobre.

Salvatore Veca è stato un intellettuale estremamente attento alla vita sociale e culturale del nostro Paese. Filosofo autorevole e con importanti ruoli accademici (per non dire della presenza in innumerevoli comitati scientifici, riviste, fondazioni) ebbe un ruolo chiave riguardo all’introduzione nel dibattito culturale italiano di un approccio alla filosofia politica derivato dall’impostazione di John Rawls (l’idea di giustizia come equità). È diventato un punto di riferimento importante per la Sinistra a partire dagli anni Settanta e Ottanta, tanto da potere essere collocato tra le figure più note di intellettuali progressisti.

Credo che di lui si possa dire questo: era una persona intelligente e generosa, amata da generazioni di studenti, fautore anche di un dialogo tra scienza e fede; una persona – come dire? – mite, assolutamente disposta ad ascoltare.

Ce ne siamo bene resi conto negli incontri avuti con lui nell’ambito dell’iniziativa comune tra Casa della carità, Associazione Amici della Casa della carità e Casa della cultura (della quale Salvatore Veca era presidente) e intitolata “Con uno sguardo umano”, iniziativa che, partendo dalla constatazione di un “crescente deficit di umanità”, intenderebbe non solo precisare in che cosa ciò concretamente consista, ma cercare di abbozzare una visione volta a invertire questa tendenza.

Ecco, se ripenso al contributo dato da Salvatore Veca a tale riguardo sono quattro le cose che mi vengono alla mente: intelligenza, visione, umanità, capacità di ascolto. Non poco, direi. (di Silvano Ambrosetti per il Direttivo Amici Casa della carità)

L’intervento di Salvatore Veca a “Con uno sguardo umano”, 28 gennaio 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...