La nostra associazione ha dato il proprio supporto alla rassegna Erràtica – Coabitazioni tentacolari, che si tiene dal 21 al 29 maggio 2022 nei comuni di Capaccio e Trentinara, nel Cilento, in provincia di Salerno. Erràtica è un festival giunto alla seconda edizione, ideato da Elena Paola Dragonetti e curato dall’associazione culturale Rareca che prevede la presenza di artisti in residenza nel centro storico di Capaccio Paestum per la promozione dell’arte contemporanea in territori rurali.

«Sviluppiamo un’idea di residenza artistica che prima di tutto una necessita di abitare insieme spazi marginali, vuoti, abbandonati dall’umano. Riabitare offre possibilità di intersezioni tra mondi apparentemente lontani. Aree ambigue, ambienti ibridi, zone in cui giocare orizzontalmente tra vegetale, animale, antropico, virtuale e immaginario. Prende piede una pratica che vuole mettere al centro le relazioni vissute, la vita quotidiana, il fare arte e cultura come un mestiere antico e necessario che si intreccia col fare il pane, coltivare, costruire, abitare. Erràtica si sviluppa in modo tentacolare come una rete leggera e soffice, aperta e permeabile».

L’evento porta in mostra il progetto di residenze artistiche sviluppato durante i mesi dell’ultimo inverno, svoltosi nel centro storico di Capaccio Paestum, presso il Dry Studio di Fonte di Roccadaspide, l’ExOrto Danza di Agropoli, e TerraSana nella piana del Sele, dove artisti, di diversa provenienza, hanno potuto aprire uno spazio di arte partecipata formando una comunità temporanea, ma sempre attiva, insieme ai residenti e alle amministrazioni locali.

L’iniziativa è patrocinata da Comune di Capaccio Paestum, Comune di Trentinara, il Parco Nazionale del Cilento, Valle del Diano e Alburni, il supporto di BCC di Capaccio Paestum e Serino, l’Associazione Amici Casa della Carità, Associazione APS Trentinara e Regione Campania.

L’evento si articolerà tra il borgo antico di Capaccio Paestum (Convento di Sant’Antonio, i Giardini) e l’ExOrto Danza di Agropoli, espandendosi nella vicina Trentinara, riversando una parte della scena nella Piazza di San Nicola e la Fria.

Gli artisti coinvolti sono di varia nazionalità: Italia, Francia, Germania, Croazia e Slovenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...