Il 21 maggio il via alla rassegna Erràtica in Cilento

La nostra associazione ha dato il proprio supporto alla rassegna Erràtica - Coabitazioni tentacolari, che si tiene dal 21 al 29 maggio 2022 nei comuni di Capaccio e Trentinara, nel Cilento, in provincia di Salerno. Erràtica è un festival giunto alla seconda edizione, ideato da Elena Paola Dragonetti e curato dall'associazione culturale Rareca che prevede … Leggi tutto Il 21 maggio il via alla rassegna Erràtica in Cilento

L’accoglienza di profughi ucraini a Ogliastro Cilento, da don Damiano Modena

Avvenire ha pubblicato (14 maggio 2022) alcune storie di accoglienza di profughi ucraini in Italia. Tra quelle segnalate, anche l'esperienza di Ogliastro Cilento, in provincia di Salerno, dove è attivo don Damiano Modena, sacerdote, "Amico" della Casa della carità. Segnaliamo l'articolo: link originale Il neonato «che si oppone alla guerra»​(Antonio Averaimo, Napoli) È nato a … Leggi tutto L’accoglienza di profughi ucraini a Ogliastro Cilento, da don Damiano Modena

Viaggio in Ucraina di MEAN: “La deterrenza non è una vittoria”

Pubblichiamo il testo: "La deterrenza non è una vittoria", di Angelo Moretti, portavoce di MEAN, il Movimento europeo di azione nonviolenta, a cui la nostra associazione ha aderito, e riferito alla prima missione di pace in Ucraina, che si è tenuta dal 6 all'8 maggio. «Per noi non cambia nulla, morire sotto le bombe normali … Leggi tutto Viaggio in Ucraina di MEAN: “La deterrenza non è una vittoria”

La nostra proposta culturale per la Civil Week

Anche la nostra associazione ha partecipato alla Civil Week 2022 con un doppio evento organizzato nel pomeriggio di sabato 7 maggio. La nostra proposta culturale è consistita in una passeggiata alla scoperta dell’antico borgo di Crescenzago, cui ha fatto seguito un concerto del Corpo Musicale di Crescenzago dalla terrazza dell’Associazione Amici Casa della Carità. L’iniziativa … Leggi tutto La nostra proposta culturale per la Civil Week

MEAN parte per il suo primo viaggio in Ucraina

MEAN-Movimento Europeo di Azione Nonviolenta, il progetto promosso da 35 soggetti nazionali della Società civile, tra cui l'associazione Amici Casa della carità, parte il 6 maggio per il suo primo viaggio in Ucraina. Angelo Moretti, portavoce della Rete italiana “Per un Nuovo Welfare” e Spoke del MEAN; Marianella Sclavi, etnologa ed esperta in mediazione dei … Leggi tutto MEAN parte per il suo primo viaggio in Ucraina

Abbiamo aderito al Movimento Europeo di Azione Nonviolenta

L'associazione Amici Casa della carità ha aderito al progetto MEAN: Movimento Europeo di Azione Nonviolenta. Ecco il comunicato MEAN La Società Civile riunita nell’Alleanza Per Un Nuovo Welfare, a cui si sono aggiunte tante altre associazioni ed enti impegnati nella costruzione della pace e della coesione sociale, ha proposto un progetto concreto di pacificazione ed … Leggi tutto Abbiamo aderito al Movimento Europeo di Azione Nonviolenta

Civil Week 2022, con la nostra associazione è protagonista il quartiere di Crescenzago

Riscoprire la storia di Crescenzago attraverso arte e musica. È la proposta culturale fatta dalla nostra associazione nell'ambito della Civil Week, la manifestazione di iniziative civiche organizzata a Milano dal 5 all'8 maggio. L'evento dell'associazione Amici Casa della carità è in calendario sabato 7 maggio. Due i momenti allestiti. Alle ore 16 è in programma … Leggi tutto Civil Week 2022, con la nostra associazione è protagonista il quartiere di Crescenzago

Ucraina: gli appelli per la pace che abbiamo sottoscritto

Nel corso di questo primo mese di guerra in Ucraina, la nostra associazione ha sottoscritto tre appelli lanciati e sostenuti da diverse realtà della società civile. 1. L’Italia dica no alla guerra e alle armi nucleari. Adesso. Promotori: Azione Cattolica, Acli, Movimento dei Focolari, Comunità Papa Giovanni XXIII, Pax Christi Siamo impegnati in tanti appelli … Leggi tutto Ucraina: gli appelli per la pace che abbiamo sottoscritto

Giornata di digiuno e preghiera: il nostro no alla guerra con la fiaccolata al quartiere Adriano

Quanto accade in Ucraina ci scuote profondamente, mai avremmo pensato a una guerra in Europa. In questo tempo drammatico dobbiamo esigere che le parti si parlino perché il dialogo è l’unica strada percorribile per giungere alla pace vincendo ogni tentazione di ricorrere alle armi. La guerra non è mai la soluzione, non esiste una guerra … Leggi tutto Giornata di digiuno e preghiera: il nostro no alla guerra con la fiaccolata al quartiere Adriano